Home

Antonio Marziale

Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza

della Regione Calabria

 

Curriculum vitae

Decreto di nomina

L.R. 28/2004

Segnalazioni
sfoglia

 

Informativa privacy


INFORMATIVA AI SENSI DELL'ARTICOLO 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO 30 GIUGNO 2003, NR. 196 IN MATERIA DI DATI PERSONALI

 

Ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, si informa che:

  1. il trattamento dei dati personali, per le finalità connesse ai servizi interattivi forniti dal sito istituzionale, è presupposto necessario per la corretta erogazione dei predetti servizi;
  2. il conferimento dei predetti dati ha carattere facoltativo. L’eventuale rifiuto comporta l’impossibilità di fornire il servizio richiesto;
  3. il trattamento è effettuato con l’ausilio dei mezzi informatici e/o manualmente, con l'osservanza di ogni misura cautelativa di sicurezza e di riservatezza dei dati nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.
  4. ai dati hanno accesso i dipendenti dell'Ufficio del Garante che sono stati nominati incaricati del trattamento;
  5. ai sensi dell'art. 7 del d.lgs. n. 196/2003, l'interessato ha diritto ad avere conferma dell'esistenza di dati che lo riguardano, di rettificarli o aggiornarli, di cancellarli o di opporsi per motivi legittimi al loro trattamento;
  6. i dati personali raccolti e tutti quelli che risulteranno necessari per istruire e dare attuazione alla presente richiesta saranno trattai solo per tali scopi, oltre che per finalità statistiche e scientifiche.
  7. il titolare del trattamento è il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, con sede a Reggio Calabria in via Cardinale Portanova.

 

Il Garante Antonio Marziale

Nell'assumere questo delicato incarico ho specificato che intendo rifuggire, quanto più possibile, dalle maglie della burocrazia, che rallentano o, troppo spesso, vanificano le risposte di cui i bambini abbisognano.

Sono un Garante, come mi ha definito in conferenza stampa di presentazione il Presidente dell'Assemblea Regionale Nicola Irto, “on the road”, per strada, a verificare in prima persona i problemi e a rendermi conto dello stato di necessità in cui versano tantissime piccole creature in un territorio carente ad ampio spettro.

Nessun Garante, in nessun luogo del Paese, può però immaginare di rendere il proprio lavoro proficuo senza la collaborazione delle Istituzioni statali, amministrative e delle istituzioni sociali, in primo luogo la famiglia e la scuola. Sono infatti i genitori e gli educatori i primi veri garanti dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Chiedo a tutti aiuto affinché i miei proponimenti possano trovare la strada della concretizzazione: la tutela del minore non deve riguardare “straordinari eroi” ma compete ad “ordinari adulti” chiamati ad occuparsi dei bambini nella quotidianità.

Buona navigazione.

Il Garante

Cav. Dott. Antonio Marziale